Laboratorio wireless systems (WISYLAB)

Attività

Presso il laboratorio WisyLab (Wireless Systems Laboratory) si svolgono attività di ricerca, simulazione, progetto e sviluppo, relative alla sperimentazione del livello fisico (PHY) nei sistemi di comunicazione wireless (GSM, UMTS, WiMax, LTE) e all’implementazione su dispositivi DSP e FPGA mediante tecniche SDR (Software Defined Radio).

Gli ambienti di progettazione e sviluppo, disponibili presso il Laboratorio WisyLab, includono strumenti di progettazione EDA per DSP, forniti dalla Texas Instruments (per sviluppo software nei linguaggi C/C++/ASM), e per FPGA, forniti da Xilinx, MathWorks, National Instruments e Mentor Graphics (per programmazione, simulazione e implementazione di algoritmi SDR in linguaggio VHDL). Più di 30 schede di sviluppo per DSP (Starter-Kit TMS320C5402) sono usate durante i corsi e per la progettazione (fast prototyping). Inoltre, strumenti virtuali National Instruments basati su bus PXI (Generatori di forme d’onda arbitrarie a 100 Msps e Sistemi di acquisizione a 64 Msps) sono utilizzati per l’acquisizione e la generazione di segnali per elaborazione fuori linea. Un sistema di sperimentazione MIMO con 2x2 nodi (scalabile fino a 4x4 nodi), completo di convertitori e analizzatori/generatori RF è stato sviluppato in collaborazione con la società WisyTech spin-off del Politecnico di Milano e del CNR.

Attualmente si stanno realizzando sistemi prototipali basati su reti di sensori wireless (Wireless Sensor Networks) IEEE802.15.4/Zigbee con applicazione al monitoraggio ambientale, in particolare per il monitoraggio del traffico veicolare in reti stradali e parcheggi (intelligent transportation systems) e per l’esplorazione sismica con geofoni wireless.

Informazioni di servizio


Il laboratorio è situato nell'Open Space al terzo piano del DEI.