Elettronica

Le radici delle attività di ricerca scientifica del DEIB in Elettronica risalgono al 1957, quando Emilio Gatti fu chiamato alla prima cattedra di Elettronica istituita in Italia dal Politecnico di Milano. Seguendo il suo imprinting, la ricerca in Elettronica al DEIB è sempre stata effettuata combinando rigorosamente analisi teorica ed esperimenti. Oggi, i laboratori di Elettronica coprono 1.400 mq e sono ben attrezzati con il set-up per le misurazioni dello stato dell'arte per la caratterizzazione elettrica di dispositivi nano e optoelettronici, sensori, MEM, circuiti integrati. E’ inoltre disponibile un sistema interno per la progettazione e la fabbricazione di schede e sistemi applicativi.
Le attività sono organizzate in sei principali linee di ricerca: Teoria dei circuiti e dei sistemi e relative applicazioni, Dispositivi elettronici, Progettazione di circuiti elettronici, Rivelatori di radiazioni, Rivelatori a singolo fotone e relative applicazioni, Microsensori e microsistemi intelligenti.
Le 32 persone del personale accademico, insieme con 55 dottorandi e post-doc, offrono circa settanta corsi su vari argomenti di Ingegneria Elettronica sia a livello di Laurea che Laurea Specialistica.

Prof. Andrea Lacaita
Coordinatore dell'area di ricerca di Elettronica

Le attività di ricerca dell'area possono essere raggruppate nelle seguenti linee:

Dispositivi elettroniciMicrosensori e microsistemi intelligentiProgettazione di circuiti elettroniciRivelatori a singolo fotone e relative applicazioniRivelatori di radiazioniSistemi digitaliTeoria dei circuiti e dei sistemi e relative applicazioni

Progetti e Personale afferenti all'area Elettronica

Progetti di Ricerca

Personale di Ricerca

Libri internazionali Elettronica