Elettronica > Progettazione di circuiti elettronici


http://www.elet.polimi.it/res/MicroLab

Focus

L'attività di ricerca nel campo dei circuiti integrati (IC) si occupa sia di del progetto di ricetrasmettitori per applicazioni a radiofrequenza (RF) sia di circuiti a basso rumore e bassa potenza bassa potenza per sensori MEMS. Obiettivo principale del primo argomento è la progettazione di circuiti oscillatori controllati in tensione (VCO) a basso rumore sia di PLL digitali per le architetture di nuovi trasmettitori, che consentono l'attuazione a bassa potenza. Il secondo argomento di ricerca riguarda il progetto di elettronica integrata a bassa potenza e basso rumore per sensori MEMS.


Fig. 1: PLL frazionario bang-bang a 3.6GHz con modulazione GMSK diretta in CMOS 65nm
Fig. 2: Oscillatori accoppiati a 5GHz
Fig. 3: Ricevitore GSM a campionamento GSM

Risutati principali della ricerca


Progettazione di oscillatori ad elevata purezza per applicazione multiGHz
Gli oscillatori a tensione controllata (VCO) sono ancora uno dei principali ostacoli per la completa integrazione di moderni ricetrasmettitori CMOS, la specifica per gli standard stabiliti, come il GMS o il più recente i LTE. Il gruppo di ricerca ha sviluppato una forte esperienza in questo campo, come certificato dalla pubblicazione di un libro (Cambridge Un. Press), e ha proposto diverse soluzioni di progettazione per risolvere le principali problematiche legate all’integrazione di oscillatori controllati in tensione (VCO). L’attività di ricerca più recente, in particolare, si concentra sul problema della conversione del rumore 1/f, uno dei maggiori problemi nei sistemi di comunicazione ad alte prestazioni.

Progettazione di trasmettitori CMOS avanzati per applicazioni LTE e WiMAX
I moderni standard wireless richiedono trasmettitori ad alto rate che, al tempo stesso, devono garantire basso consumo e a basso rumore. Il gruppo di ricerca ha contribuito allo sviluppo di architetture innovative di sintetizzatori di frequenza e di modulatori di frequenza/fase, utilizzati in strutture di trasmettitori avanzati, in particolare sfruttando l’architettura di PLL digitale.

Progettazione di circuiti a bassa potenza per registrazione neurale e applicazioni biomediche
I MEMS (Micro Electro-Mechanical Sensors) permettono di realizzare in forma integrata numerosi tipi di sensori, come accelerometri, giroscopi, magnetometri etc… Il loro mercato è in rapidissima espansione e rimarranno una delle più importanti tecnologie della microelettronica, nei prossimi anni. L’attività di ricerca riguarda il progetto dell’elettronica integrata a basso rumore e bassa potenza per sensori magnetici MEMS, sia per il sensing del segnale sia per l’attuazione.