Informatica > MAIS (Multi-channel adaptive information systems)

Abstract del Progetto

MAIS (Multi-channel Adaptive Information Systems) è un progetto triennale, conclusosi nel Luglio del 2006, finanziato nell’ambito del programma MIUR-FIRB. Lo scopo del progetto è stato sviluppare modelli di riferimento, nuove architetture e prototipi per rispondere all’attuale evoluzione del mondo dell’informazione e delle telecomunicazioni, grazie alla quale sarà presto possibile offrire accesso ubiquo a sistemi informativi, attraverso vari tipi di dispositivi di interazione (PC, portatili, palmari, telefoni cellulari, TV, ecc.) e considerando diversi bisogni dell’utenza.
Il progetto ha coinvolto sei università italiane, due centri di ricerca e due partner industriali e, adottando un approccio multi-disciplinare, ha visto la partecipazione di diverse aree di ricerca, tra cui: sistemi informativi, basi di dati, interazione uomo macchina, reti di computer e telecomunicazioni, architetture hardware, middleware, ingegneria gestionale.
Il progetto è terminato.

Responsabile del progetto

Risultati del progetto ed eventuali pubblicazioni scientifiche/brevetti

Il progetto ha prodotto un modello di riferimento per sistemi adattativi e multi-canale, che include anche modelli dettagliati per la qualità di tali sistemi e per i profili utente.
Sono stati sviluppati prototipi per le seguenti aree:
  • web design: sono stati sviluppati una metodologia e strumenti per lo sviluppo di applicazioni web adattive e “context-aware”;
  • ontologie per e-services e registro UDDI esteso: è stato realizzato un registro UDDI esteso con una funzionalità di recupero della semantica, chiamata URBE, e un ambiente di back-end per selezionare ed invocare dinamicamente servizi web flessibili (MAIS-P);
  • progettazione di applicazioni web: è stata sviluppata una metodologia per definire basi di dati molto piccole ed un prototipo per la gestione di tali basi di dati;
  • reti wireless e ad-hoc: sono stati sviluppati algoritmi di routing adattivi e un modem adattivo; è stata sviluppata inoltre un’applicazione per l’informazione della gestione del rischio nei siti archeologici, realizzando un’ orchestrazione di servizi web fruibili su PDA.

I risultati del progetto (teorici e applicativi) sono descritti nel libro:
B. Pernici (ed.). Mobile Information Systems. Springer Verlag, Aprile 2006, ISBN: 3-540-31006-1.
Diversi articoli scientifici sono stati inoltre pubblicati in ambito internazionale (riviste e conferenze). Una lista completa delle pubblicazioni è consultabile sul sito di progetto (www.mais-project.it).
Ulteriori informazioni sui risultati raggiunti si possono richiedere alla responsabile del progetto (barbara.pernici@polimi.it).