Relazioni internazionali

"Il rappresentante del consorzio TAI-CHI riceve il premio per la miglior IST exhibition per il 2006."

Il Dipartimento sta attivamente consolidando e rafforzando la propria posizione internazionale, secondo la visione strategica 2012-2014 emessa dal Senato Accademico, che prevede per il Politecnico di Milano il ruolo di un’università internazionale di alta qualità. In particolare, il Dipartimento svolge le seguenti attività di internazionalizzazione relative alla ricerca, all'insegnamento, e all'organizzazione. La partecipazione dei ricercatori del Dipartimento a reti di eccellenza internazionale e progetti di ricerca è costante e forte, come emerge, per esempio, dai tassi di successo in progetti europei e dai due prestigiosi ERC Advanced Investigator Grants aggiudicati nel 2008. L'attività di ricerca del Dipartimento è riconosciuta essere di alta qualità rispetto agli standard internazionali che misurano i risultati della ricerca in base alle pubblicazioni su riviste e conferenze di prestigio. Molti gruppi hanno notevole visibilità internazionale grazie a un numero significativo di pubblicazioni e alla partecipazione a progetti internazionali di alto livello, a gruppi di lavoro e a comitati. Anche il numero di brevetti internazionali avvalla il ruolo del Dipartimento come un istituto di ricerca leader a livello internazionale. Sono attivi rapporti didattici strategici con rinomate università internazionali, che offrono agli studenti italiani la possibilità di vivere un periodo di studio all'estero e agli studenti stranieri la possibilità di studiare presso il Politecnico di Milano. Sono offerti vari programmi di scambio a livello di Bachelor e Master, tra cui, ad esempio, il Master congiunto in Informatica con la University of Illinois a Chicago e la doppia laurea con l'Università Tongji di Shanghai. La maggior parte degli insegnamenti dei programmi di Master del Dipartimento sono offerti in lingua inglese, facilitando in tal modo la presenza di studenti internazionali, e anticipando il passaggio all’inglese che è attualmente programmato per tutti i programmi di Master del Politecnico di Milano a partire dal 2014. A livello di dottorato di ricerca, i candidati sono assunti a livello internazionale da buone università e la loro mobilità internazionale è aumentata mediante accordi con le università di alta qualità. Il Dipartimento ha intenzione di aumentare le dimensioni del corpo docente, sfruttando attivamente le opportunità offerte dal Politecnico di Milano per il reclutamento di professori provenienti da istituzioni straniere, di giovani ricercatori attraverso le Borse e gli Assegni di ricerca internazionali, e di docenti temporanei in visita. Le nuove posizioni sono intese sia a rafforzare i settori di ricerca in cui il dipartimento ha una posizione leader a livello internazionale sia ad aprire nuovi campi di ricerca che non sono ancora rappresentati nel Dipartimento. Infine, il Dipartimento offre servizi amministrativi di front-office, sia per le persone italiane che straniere.