Messaggio del direttore del Dipartimento

"Gianantonio Magnani Professore di Automatica e Robotica e Direttore del Dipartimento"

Benvenuti al Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria (DEIB), uno dei più grandi dipartimenti di Information and Communication Technology (ICT) in Europa.
Il DEIB nasce in forma ufficiale presso il Politecnico di Milano nel 2013, dalla fusione di tre dipartimenti: Bioingegneria, Elettronica e Informazione ed Elettrotecnica.
La storia del Dipartimento di Elettronica e Informazione (DEI) inizia fin dal 1928, anno in cui viene fondato l’Istituto di Ingegneria Elettrica del Politecnico di Milano. L’informatica arriva in Italia nel 1954, quando il prof. Dadda importa dagli Stati Uniti uno dei primi calcolatori CRC. In quegli anni inizia un lavoro pionieristico sul calcolo numerico e sulla progettazione di linguaggi di programmazione e di architetture hardware.
Da quel momento in poi, il Dipartimento diventa un’istituzione scientifica a livello internazionale e contribuisce in modo costante al progresso della ricerca e del sapere nei settori dell’informatica, delle telecomunicazioni, dell’automazione industriale e dell’elettronica. Furono avviate, dal prof. Biondi ricerche nel campo della bioingegneria, che si svilupparono fino a portare, nel 1991 alla nascita del Dipartimento di Bioingegneria, ora ricongiunto al DEI. Lo storico Dipartimento di Elettrotecnica, fondato nel 1886, e il DEI hanno in comune le radici nei principi e nelle teorie dell’elettromagnetismo, alla base dell’ingegneria elettrica oltre che dell’elettronica, informatica e telecomunicazioni. Per queste ragioni e nonostante negli ultimi decenni, la crescita esponenziale delle tecnologie ICT e delle sue applicazioni abbia portato ad una notevole crescita delle dimensioni del dipartimento, e del numero e varietà dei progetti e delle ricerche in cui è coinvolto, il DEIB mantiene un’identità forte e un comune sentire.
Utilizzando strumenti e metodologie comuni, ancorché specializzate per i diversi ambiti applicativi, e le proprie competenze multidiscipinari, i docenti e ricercatori affrontano e risolvono problemi nuovi e complessi in campo tecnico, economico e sociale.
Attualmente, il Dipartimento conta 231 professori e ricercatori strutturati e circa 450 tra ricercatori temporanei e studenti di dottorato. È organizzato in sei aree scientifiche: Automatica, Bioingegneria, Elettronica, Elettrotecnica, Informatica e Telecomunicazioni.
Il DEIB partecipa anche a numerose reti di ricerca internazionali e si propone come punto di riferimento per tutti i soggetti e le imprese in cerca di competenze di alto profilo nell’ambito dell’ICT e tutte le sue applicazioni.
L’ambiente scientifico comprende anche il consorzio CEFRIEL e diverse società spin-off. In tutto, le attività del DEIB coinvolgono oltre 1000 professionisti e rendono il Dipartimento un sistema di ricerca assolutamente unico, in grado di offrire un immenso capitale umano pronto ad affrontare qualsiasi sfida. All’interno di un sistema siffatto, la missione del DEIB è quella di:



Sono attivi i corsi di laurea e laurea magistrale in Ingegneria dell’Automazione, Bioingegneria, Ingegneria Elettrica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Informatica e Ingegneria delle Telecomunicazioni, e i corsi di dottorato in Ingegneria dell’Informazione e in Bioingegneria.

Invito chi è interessato al nostro lavoro ad approfondire la conoscenza del DEIB, attraverso il nostro sito o contattando di persona i docenti e i ricercatori.


Gianantonio Magnani
Professore di Automatica e Robotica
Direttore del Dipartimento
chairman-deib@polimi.it