Matteo Valoriani si aggiudica il primo premio nella categoria Health Awareness alla Microsoft Image Cup 2012

Dopo aver passato le selezioni per la Microsoft Image Cup 2012, il progetto “The fifth element”, sviluppato da Matteo Valoriani, dottorando del Dipartimento di Elettronica e Informazione, e dai colleghi Daniele Midi, Antonio Vecchio e Antimo Musone, ha vinto il primo premio nella categoria Health Awareness nell’ambito dei nuovi concorsi su “Environmental Sustainability e Health Awareness Award”, introdotti quest’anno da Microsoft e Coca-Cola con l’obiettivo di premiare i più significativi progetti focalizzati su problematiche legate all’ambiente e alla salute.
The fifth element” ha l’obiettivo di aiutare i bambini autistici – secondo le ultime stime, 28 milioni di persone complessivamente nel mondo – ad apprendere e a sviluppare le proprie capacità intellettive attraverso il gioco e il movimento, secondo il principio che “La tecnologia non cura la malattia, ma consente di aggirare gli ostacoli che la malattia pone incentivando l’attenzione e la partecipazione dei bambini”. “The fifth element” ha sviluppato un sistema che combina riconoscimento vocale e riconoscimento del movimento e permette ai bambini di svolgere attivita’ musicali, quiz interattivi, giochi didattici, che possono essere adattati alle specifiche esigenze di ciascun soggetto disabile. Le attivita’ ludico-educative sono state studiate con la consulenza di professionisti nel settore dell’autismo infantile. Il sistema puo’ essere utilizzato sia presso centri di riabilitazione o strutture scolastiche, sia in famiglia con la supervisione remota di terapisti ed educatori, andando cosi’ incontro alle esigenze di formazione e di terapia dei bambini che non hanno la possibilità, per motivi logistici o economici, di frequentare con regolarità una struttura specializzata.
Il video di presentazione del progetto è disponibile al link: http://youtu.be/3qysDeYdFeM