Cubrik meeting

Dal 23 al 25 gennaio 2012 il Politecnico di Milano ospita alcuni tra i più importanti ricercatori europei presso il prestigioso Palazzo Natta, a Como, per discutere sul futuro delle infrastrutture e applicazioni dei motori di ricerca multimediali.
L’incontro è organizzato nell’ambito del progetto Cubrik (http://www.cubrikproject.eu/), un Progetto Integrato cofinanziato dall’Unione Europea all’interno delle iniziative del Settimo Programma Quadro sulle Tecnologie Informatiche e gestito dal gruppo Engineering, insieme con grandi realtà industriali europee (per esempio la tedesca Attensity) e con le Università e i laboratori di ricerca migliori in Europa (come L’Università di Trento, L3S, Queen Mary University, e altri). Il DEI è coinvolto nel progetto con il gruppo di ricerca di Design delle informazioni per il Web, guidato dal Prof. Piero Fraternali, che è anche direttore scientifico del progetto.
L'obiettivo del progetto Cubrik è quello di costruire una piattaforma aperta per gli esperti di ricerca multimediale (ricercatori e utenti finali) in cui l’esperienza e i prodotti di diverse classi di esperti siano in grado di soddisfare e far avanzare lo stato dell’arte nel settore. Cubrik raggiungerà un obiettivo così ambizioso “aprendo la scatola” della ricerca multimediale, disaggregando le principali funzionalità in un motore di ricerca in un insieme orchestrato di processi di analisi e query che sfruttano i migliori componenti open-source dedicati alla analisi dei contenuti multimediali, all’elaborazione delle query, e alla valutazione dei feedback degli utenti. Tra i contenuti scientifici del progetto vi è l'integrazione sistematica della componente umana e sociale nella progettazione e realizzazione dei processi di indicizzazione e ricerca, e l'arricchimento della descrizione dei contenuti multimediali e delle query con annotazioni spaziali e temporali.