BEINTOO vince LeWeb

Beintoo, una startup con laureati al Politecnico tra i cofondatori, ha guadagnato il primo posto alla rassegna parigina LeWeb come la più promettente tra le nuove società della Rete.
Beintoo è una piattaforma innovativa per l’integrazione di applicazioni mobili (specialmente giochi) e la distribuzione pubblicitaria.
La società offre una piattaforma tecnologica che permette di far guadagnare chi crea applicazioni, rivoluzionando il settore della pubblicità online.
Grazie alle idee innovative dei fondatori Antonio Tomarchio, laureato in Ingegneria Matematica al Politecnico, e Filippo Privitera e di altri cofondatori, tra cui William Nespoli, laureato in Informatica al Polo di Como, la startup italiana si è meritata l’ambito premio.
LeWeb 2011 è un concorso che premia le migliori aziende nascenti nel settore Web. Il riconoscimento è prestigioso se si considera l'importanza della manifestazione, una delle principali nel settore in Europa, sponsorizzata anche da Google. Delle oltre 600 startup iscritte al concorso solo 16 sono state selezionate per la finale.
Ulteriori informazioni sono disponibili al sito: http://www.beintoo.com/