Move studia i veicoli del futuro

Il gruppo di ricerca Move, diretto da Sergio Savaresi, ha recentemente presentato importanti risultati relativi alle ricerche condotte sui veicoli del futuro per la mobilità di corto e medio raggio e sul nuovo sistema di controllo di stabilità delle moto.
I progetti BIKE+ e Hambry, presentati al Meeting di Rimini, esprimono concetti innovativi e tecnologicamente avanzati: si tratta di due veicoli, una bicicletta e una sorta di tappeto volante, piccoli, elettrici, a basso consumo, intelligenti e interagenti con dispositivi digitali portatili. Mentre il nuovo sistema di controllo elettronico della stabilità per le moto, presentato al Congresso mondiale della Federazione Internazionale per il Controllo Automatico (IFAC), assicura la riduzione del 50% delle cadute dovute all’instabilità della moto. Il sistema è appena stato brevettato e si prevede entrerà in commercio tra 3 / 4 anni.
Informazioni approfondite sono disponibili al sito: http://move.dei.polimi.it/