Il Trasferimento Tecnologico

"Esempio di freno elettromeccanico by-wire"

Da sempre il DEIB condivide con il Politecnico di Milano una forte vocazione a cooperare con il mondo industriale e con la società per avvicinare i problemi del mondo reale al mondo accademico. I ricercatori del DEIB sono costantemente impegnati in attività di lungo termine e in progetti applicativi che hanno una ricaduta immediata per le aziende. Per raggiungere e mantenere questi obiettivi il DEIB promuove una serie di azioni:


La strategia di trasferimento tecnologico è sviluppata in collaborazione con i servizi e gli uffici che il Politecnico di Milano ha fondato, con il contributo fondamentale del DEIB per il sostegno, la diffusione e lo sfruttamento dei risultati della ricerca: il Technological Transfer Office (TTO) e l’Acceleratore d’Impresa.
Il TTO gestisce le fasi iniziali del trasferimento tecnologico: l’analisi della sfruttabilità della ricerca, i contatti con gli inventori, il processo di brevettazione, e l’avvio degli spin-off aziendali.
L’ Acceleratore d’Impresa interviene a sostegno delle azioni avviate dal TTO offrendo ai giovani imprenditori e ricercatori i servizi necessari all’avvio della prima fase della loro azienda.
Il DEIB ha rappresentato una forza trainante nella concezione e nella realizzazione degli uffici per il trasferimento tecnologico e dell’Acceleratore d’Impresa. Oggi il DEIB è il Dipartimento del Politecnico di Milano più consistente per numero di brevetti ottenuti e per numero di aziende incubate e spin-off.