Progetto DeepQA

Progetto DeepQA: la sfida di Jeopardy e l'evoluzione della ricerca assistita di informazioni

Roberto Sicconi, IBM Research
Program Director, DeepQA New Opportunities
IBM T.J. Watson Research

DEI – Sala Seminari
20 aprile 2011 – Ore 16.00

Abstract:

IBM Research ha intrapreso una sfida per costruire un sistema informatico che possa competere a livello di un esperto umano in tempo reale al quiz TV americano, Jeopardy. La portata della sfida prevede che scenda in campo nello show un computer come concorrente in tempo reale, non è quindi solo un esercizio di laboratorio. La sfida Jeopardy ha aiutato a stabilire i requisiti che hanno portato alla progettazione dell'architettura DeepQA e alla creazione di Watson. Dopo tre anni di intenso lavoro di ricerca e sviluppo da parte di un nucleo di circa 25 ricercatori, Watson ha prestazioni a livello di un essere umano in termini di precisione, fiducia e velocità. I risultati indicano che DeepQA è un'architettura efficace ed estensibile che può essere usata come base per la combinazione, l'implementazione, la valutazione, e l’avanzamento di una vasta gamma di tecniche algoritmiche per migliorare rapidamente la modalità di risposta alle domande (QA).
Più recentemente IBM ha deciso di iniziare a sviluppare Watson come un assistente di diagnostica medica automatizzata, che può aiutare a raccogliere, integrare e sintetizzare le conoscenze di casi rilevanti, valutare e proporre la diagnosi, organizzando, valutando e classificando prove rilevanti, evolvendo continuamente l'analisi durante il ciclo di vita del caso, strettamente integrato in un’esperienza collaborativa di cura dei pazienti, fornendo una fonte di conoscenza condivisa e dinamica. Watson utilizza massicciamente il calcolo parallelo, ed è progettato per elaborare una grande quantità di fonti di informazione, ampliando il campo delle prove a sostegno delle diagnosi e dei trattamenti. I progressi nell’apprendimento automatico statistico e nel ragionamento probabilistico hanno dimostrato di essere adatti ad affrontare la natura stocastica del ragionamento medico.

Roberto Sicconi
IBM Research (Yorktown Heights, NY)

Roberto Sicconi è Program Director al DeepQA New Opportunities. E’ responsabile per l'identificazione di opportunità di business per la tecnologia DeepQA che si sta sviluppando per la Jeopardy! / Watson Grand Challenge. Sovrintende il lancio di implementazioni pilota con i clienti chiave per dimostrare la fattibilità e l'efficacia delle interrogazioni con risposte sofisticate in applicazioni di sanità, servizi finanziari, e contact center. Coordina la collaborazione riguardante Open Advancement QA con diverse istituzioni accademiche negli Stati Uniti e in Europa e supervisiona l’integrazione del parlato nell'interfaccia utente come parte del progetto Watson “concorrente virtuale”.