Prof. BREVEGLIERI LUCA ODDONE

Professore Associato
Curriculum Vitae

nato il 4.4.1962
maturità Scientifica nel 1980
laurea in Ingegneria Elettronica nel 1986
dottore di Ricerca in Ingegneria Elettronica dell’Informazione e dei Sistemi (IEIS).
tecnico informatico dal 1991 al 1998
professore associato (IIa fascia) dal 1998 presso il Politecnico di Milano, nel raggruppamento disciplinare ING-INF-05 (ex K05A) “Sistemi per l’Elaborazione delle Informazioni”
Attività didattica:
dal 2001: “Informatica 2” - fondamenti di sistemi operativi e di architettura del calcolatore), laurea, primo anno
dal 2004: “Fondamenti di Crittografia” - fondamenti di crittografia, algoritmi e architetture), laurea specialistica, primo anno
dal 2005: “Formal Languages and Compilers” (in inglese) - fondamenti di teoria dei linguaggi artificiali, sintassi e progetto di compilatori, laurea specialistica, primo anno
in anni precedenti ha tenuto anche il corso di “Informatica 1” (programmazione del calcolatore) e “Calcolatori Elettronici” (teoria della commutazione, architettura del calcolatore), oltre a corsi di formazione (su architettura del calcolatore) per aziende
per informazioni sui corsi vedi http://corsi.metid.polimi.it
Attività di ricerca:
A partire dalla laurea ha svolto attività di ricerca principalmente nel campo delle architetture VLSI dedicate e della crittografia applicata, e in parte nel campo dei linguaggi artificiali. Gli argomenti specifici sono i seguenti:

  • progetto di architetture dedicate per aritmetica del calcolatore, elaborazione di segnale e di immagine
  • progetto di architetture dedicate (hardware e software) per algoritmi crittografici complessi e innovativi, e problematiche di messa in sicurezza di dispositivi e sistemi
  • automi, grammatiche e linguaggi formali, per modellare sistemi concorrenti

La ricerca nel campo dell’aritmetica dei calcolatori ed elaborazione di segnale e immagine ha compreso: studio di architetture VLSI per moltiplicazione veloce e per convoluzione discreta filtraggio). La ricerca in campo crittografico e sicurezza comprende: architetture VLSI efficienti per algoritmi crittografici innovativi e computazionalmente intensivi come i sistemi basati su curve ellittiche e su funzioni di pairing; metodi di attacco a sistemi crittografici hardware e software basati su potenza (DPA) e tramite iniezione di guasto (DFA); metodi di protezione di sistemi crittografici hardware contro attacchi basati su iniezione di guasto tramite tecniche di tolleranza ai guasti. La ricerca nel campo dei linguaggi artificiali comprende: studio di grammatiche e di linguaggi formali a coda (queue languages) e di linguaggi traccia (trace languages) per modellare sistemi concorrenti.
A metà degli anni ’90 ha collaborato con il CERN al progetto FERMI (RD-16) in merito a problematiche di affidabilità nei sistemi di acquisizione dati per esperimenti di fisica delle alte energie per l’acceleratore di particelle LHC.
A partire dal 2004 è stato co-fondatore e co-chair del workshop “Fault Diagnosis and Tolerance in Cryptography”, FDTC, vedi:
http://conferenze.dei.polimi.it/FDTC05 - 06 - 07 e 08
È revisore e guest editor per alcune riviste internazionali, comprese le IEEE Transactions on Computers, ed è membro della PC del workshop WAIFI (Arithmetic of Finite Fields).
Ha svolto un progetto europeo di ricerca industriale (MEDEA+ CRYPTOSOC A 304; progetto triennale: 2002 - 2004) relativo alle metodologie e architetture per la realizzazione di crittografia in server di rete di alta potenza, insieme a partner di ricerca e industriali italiani e stranieri: Politecnico di Torino, ST Microelectronics Italia, BULL Francia, SAGEM Francia, AMTEC Italia, I2E Francia, CEA Francia.
Ha in corso una collaborazione di ricerca con ST Microelectronics Italia, relativa al progetto di architetture VLSI efficienti per calcoli crittografici (in particolare per crittografia a chiave pubblica) e allo studio di metodi di attacco e contromisure basati su potenza (DPA) e iniezione di guasti (DFA).
È consigliere scientifico presso ASI (Area Servizi Informatici) del Politecnico di Milano e delegato presso il CILEA (Consorzio Interuniversitario Lombardo per l’Elaborazione Automatica), e ha l’incarico di supervisionare le attività di calcolo scientifico intensivo (supercalcolo) per conto del Politecnico di Milano.
Nel corso di vari anni, a partire dal 1987 fino a oggi, ha svolto attività di traduzione in italiano di testi scientifici nei settori dei sistemi operativi, delle strutture di calcolatore e delle reti telematiche, editi in inglese da McGraw-Hill e Morgan Kaufmann, poi pubblicati o in via di pubblicazione in italiano da parte di McGraw-Hill Libri Italia e Zanichelli.




Contatti


Sede: Ed. 20 - Via Ponzio
Piano: 1
Ufficio: 109
Tel.: 3653
Fax:: 3411
E-mail: luca.breveglieri@polimi.it


Come chiamare un numero interno

Pagina Personale - CV e Altre Informazioni
http://home.dei.polimi.it/brevegli/info.html

Informatica 2 - Laurea in Ing. Informatica
http://corsi.metid.polimi.it/

Formal Languages and Compilers (in inglese) - Laurea Specialistica in Ing. Informatica
http://corsi.metid.polimi.it/

Fondamenti di Crittografia - Laurea Specialistica in Ing. Informatica (Como)
http://corsi.metid.polimi.it/

Proposte di Tesi:
http://home.dei.polimi.it/brevegli/tesi.html

Corsi Disattivati (vecchio ordinamento)
http://home.dei.polimi.it/brevegli/dida.html

Area di ricerca:

Linee di ricerca: